16,608 Works

THE IMPACT OF EU ECONOMIC GOVERNANCE ON THE COMPOSITION OF PUBLIC EXPENDITURES IN THE MEMBER STATES

MATILDE CERON
The work sheds light on the largely under-investigated puzzle of the distributional impact of EU economic governance on the budget structures of the Member States. The overarching research question is: Is the impact of the Stability and Growth Pact neutral to the composition of domestic public spending? In addressing the EU-MS fiscal puzzle the thesis considers three main research questions: 1. when and how the SGP affects the composition of national budgets. 2. if and...

Le circolari della Pubblica Amministrazione quali fonti normative per la crisi della pandemia

Alessandro Catelani
Riassunto Le circolari amministrative sono state ampiamente utilizzate quali strumenti normativi per disciplinare la crisi della pandemia. Si tratta di atti interni all’apparato della pubblica amministrazione, che indirettamente sono in grado di condizionare anche i terzi soggetti che entrano con essa in rapporto.

Johnny Dorelli: \"l'idolo biondo delle signore\". Da crooner dell'Italia del boom a corpo della commedia erotica italiana

Giulia Francesca Muggeo
The aim of this paper is to analyse the key role played by Johnny Dorelli in the Italian erotic comedy of the 70s. With a transversal perspective, the essay focuses on Dorelli’s television shows hosted in the 60s and on his performances on the big screen, more specifically in Pasquale Festa Campanile’s films. “Come perdere una moglie... e trovare un’amante” and “Giorgio”, Dorelli’s LP which contains part of the soundtrack, will be used as a...

Il diritto del minore alla bigenitorialità nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti

Lara Cogliati
Riassunto Il presente lavoro, dopo aver rintracciato storicamente le fonti sovranazionali a tutela del fanciullo, si occupa dell’analisi del concetto di best interest così come risultante dalle pronunce più rilevanti della Corte Europea dei diritti dell’uomo in tema di crisi dell’unione coniugale. Ciò ha permesso l’ulteriore riflessione intorno al principio di bigenitorialità e alla sua operatività nelle decisioni delle Corti nazionali.

Pensare come un virus

Paolo Becchi
Riassunto Il virus non è in grado di pensare ma l’Autore si cimenta nell’esperimento mentale di pensare come un virus, giungendo alla conclusione che è nella natura del parassita vivere in simbiosi con l’ospite e con questi morire, pervenendo così ad una ipotesi sull’esito della Pandemia.

Da molti desiderate. Le canzoni citate in «Rerum Vulgarium Fragmenta» 70 a Venezia prima dell’«Appendix » aldina

Maria Clotilde Camboni
Il contributo offre nuovi elementi riguardo alle quattro canzoni – attribuite a Cavalcanti, Dante, Cino, e Arnaut Daniel – citate in Lasso me, ch’i’ non so in qual parte pieghi (Rerum vulgarium fragmenta 70) di Petrarca. Viene presa in esame la conoscenza e la circolazione di questi testi, a Venezia, prima della pubblicazione di tre di essi in appendice alla ristampa delle opere volgari di Petrarca edita da Aldo Manuzio nel 1514. Un’attenzione particolare viene...

Experiencing Life as Cinematic Fiction

Gemma Fantacci
Daily, we enter and exit several digital realms which dramatically overlap with our physical reality. Our identity is scattered in a multitude of customized characters, explicitly created to represent the fragments of our personality. However, up to what extent are we aware of all this? By applying Torquato Tasso’s notion of “marvelous” as a revelatory element, that is, «a process that provides access to a hidden dimension beyond reality» (Ardissino 2019), this essay aims at...

«Wunder æfter wundre»: Recounting the Marvellous in \"Beowulf\"

Gabriele Cocco
The Old English epic of Beowulf is characterised by several supernatural events in which the hero performs wondrous deeds. The most outstanding ability of the Prince of the Geats is to be able to fight dreadful beings such as sea-monsters, Grendel and its mother, and a dragon. Those prodigious contests give form to some of the main manifestations of the marvellous throughout the poem. The present study analyses the lexical incidence of recurring key-words such...

Chirurgia volgare a Montpellier: il trattato occitano di Stefano Aldebaldi

Paolo Rinoldi
Analisi del trattato chirurgico di Stefano Aldebaldi in lingua d’oc, conservato nel ms. Basel, Universitätsbibliothek, D II 11, cc. 9r-138v, compilazione basata sulla Chirurgia magna di Lanfranco da Milano arricchita dall’apporto di altri autori.

frammento duecentesco della «Chirurgia» di Rolando da Parma volgarizzata

Ilaria Zamuner
Nell’Archivio di Stato di Bologna è stato recentemente individuato un frammento duecentesco di un volgarizzamento fiorentino della «Chirurgia» di Rolando da Parma. Nel presente intervento si descriverà il frammento e si forniranno delle notizie sotto il profilo filologico, linguistico e storico-culturale al fine di introdurre l’edizione del breve estratto.

I sirventesi di Hue de la Ferté

Luciano De Santis
L’esigua produzione del troviero Hue de la Ferté è senza ombra di dubbio uno dei pochi esempi di poesia storico-politica all’interno del panorama lirico antico-francese, e pertanto meritevole di attenzione. Il contributo non soltanto ne propone un’aggiornata edizione critica e commentata, ma anche una nuova ipotesi di datazione, preceduta da un attento riesame delle congetture fin qui avanzate al riguardo. L’idea risultante è che i tre testi abbiano visto la luce a poca distanza l’uno...

Redazioni d’autore e varianti di tradizione. Sul sonetto dantesco della Garisenda (Rime LI; 42)

Marco Grimaldi
Il contributo analizza la tradizione manoscritta e i problemi filologici del sonetto dantesco cosiddetto “della Garisenda” (LI; 42) e propone alcune soluzioni alternative rispetto all’edizione critica a cura di Domenico De Robertis (2002).

PARLATO PASTORIZZATO? LE SIT-COM PER L’INSEGNAMENTO DELL’ITALIANO L2/LS: LINGUA, INTERAZIONE E ASPETTI DIDATTICI

Roberta Ferroni
Lo scopo di questo studio è verificare le effettive potenzialità sia da un punto di vista linguistico che didattico di un genere sempre più diffuso nell’ambito dell’editoria destinata all’insegnamento/apprendimento dell’italiano L2/LS: la sit-com. L’analisi si basa su di un corpus composto da sit-com tratte da cinque manuali di livello A2 destinati ad un pubblico giovanile. La qualità dell’input, che è stata indagata sia in termini linguistici che conversazionali, rivela che la lingua delle sit-com mette...

A BRIEF PRACTICAL-GUIDE FOR L2-TEACHERS: K-2 AMERICAN CHILDREN LEARN ITALIAN

Matteo Greco
This paper aims to provide some good techniques and strategies L2 teachers may adopt in order to encourage greater involvement in younger children (from kindergarten to second grade). These techniques are theoretical-guided and support the idea that the whole person is involved in the learning activity. Therefore, the teaching experience becomes a multidimensional approach: it can feature creative tasks, like painting and drawing, as well as practical ones, such as cooking and reciting; static activities,...

DALLA FILOSOFIA ALLA GRAMMATICA: L’INCONTRO CON FABRIZIO

Michele Prandi
Il mio amico e collega Fabrizio Frasnedi mi ha aiutato a costruire un ponte tra la mia formazione filosofica e il mio impegno nella descrizione linguistica suggerendomi che la ricerca grammaticale aveva necessità urgente di un’esplorazione critica dei presupposti, che è un compito tipico della filosofia. Quando l’indagine è fondata su presupposti giusti, gli errori empirici possono sempre essere corretti, e la scoperta può progredire. Quando i presupposti sono sbagliati, viceversa, l’analisi empirica porta a...

“ODIO TUTTO CIÒ, VOGLIO LE OSSA”: UNA PRIMA INDAGINE SULLE CARATTERISTICHE LINGUISTICHE DELLE PAGINE SOCIAL PRO-ANA IN LINGUA ITALIANA

Gloria Gagliardi
Questo articolo presenta il primo profilo linguistico dell’Anoressia Nervosa (AN) per la lingua italiana a partire dall’analisi di pagine web pro-ana (cioè, resoconti che promuovono comportamenti alimentari potenzialmente pericolosi per la vita come la fame, il vomito autoindotto e l’abuso di lassativi). L’analisi si concentra sulle caratteristiche lessicali dei nomi utente e delle biografie, sull’uso di metafore concretizzate e sulla selezione dei deittici personali e dei morfemi di tempo nei testi. I risultati proposti mirano...

SALIENZA E CONTATTO IN CONTESTO ITALOROMANZO: PROSPETTIVE TEORICHE E FENOMENI LINGUISTICI

Francesco Scaglione
Il contributo si sofferma sul rapporto tra salienza e contatto italiano-dialetto con l’obiettivo, da un lato, di esplorare e comprendere l’effettiva validità e applicabilità in contesto italoromanzo delle principali modellizzazioni diffuse in letteratura, dall’altro, di individuare e proporre percorsi di analisi e specifiche categorie che passano trovare un più immediato riscontro nella realtà indagata. Dopo aver discusso i principali aspetti di ordine linguistico ed extralinguistico che caratterizzano le più note teorie riguardanti la salienza, ci...

LA POESIA NELLE CLASSI DI ITALIANO LS IN CAMERUN

Mbiadjeu Edgar Junior
Il presente contributo si concentra sull’utilità della poesia nella didattica dell’italiano LS con l’obiettivo di rimettere in discussione le caratteristiche del testo poetico tradizionalmente ritenute poco idonee per la didattica dell’italiano: difficoltà linguistica, densità semantica tendono a far escludere il genere poetico dal ventaglio di testi proposti in classe; saranno, di contro, messe in evidenza le risorse che offre il testo poetico, come la ricchezza lessicale e la possibilità di riflettere sulla lingua. Lo studio...

Michele Ruele, COME CAMBIA LA SCRITTURA A SCUOLA. QUADERNO DI RICERCA #1: SINTASSI, TESTUALITÀ, PUNTEGGIATURA E LESSICO

Massimo Prada
Italiano LinguaDue, V. 13 N. 1 (2021): ITALIANO LINGUADUE

I FORESTIERISMI NELLA RIFLESSIONE LINGUISTICA DEL CINQUECENTO: UN PERCORSO

Veronica Ricotta
Il contributo prende in esame alcuni tra i testi più rappresentativi della riflessione linguistica del Cinquecento fino agli albori del XVII secolo (con Celso Cittadini) per osservare la percezione del ruolo dei forestierismi in un momento decisivo per la codificazione della lingua volgare in Italia. The loanwords in linguistic reflection of the sixteenth century: a path The essay examines some of the most representative texts of the linguistic reflection of the Sixteenth century up to...

«DID I FEEL MORE ITALIAN OR ENGLISH?». L’INSERTO ITALIANO NEI DIARI DI GUERRA DI IRIS ORIGO (1939-1944)

Rosa Argenziano
Angloamericana per nascita e italiana per scelta, Iris Cutting, diventata Origo dopo il matrimonio, è un esempio di intellettuale cosmopolita del secondo Novecento. La sua produzione letteraria ospita spesso tematiche e soggetti della sua patria adottiva e in questi casi la penna della Origo, senza abbandonare l’inglese, si intinge però in inchiostri italiani per puntellare la diegesi con inserti nella lingua seconda. In questo saggio si approfondisce la presenza dell’elemento italiano nei diari di guerra...

PRESENTAZIONE

Cristiana De Santis, Yahis Martari & Matteo Viale
PRESENTAZIONE

sources_formulas_assumptions.pdf

MARCO PREMOLI
:unav

COST_PAT_TRANSF_2.dat

MARCO PREMOLI
:unav

INIT_RES_WARD_5.dat

MARCO PREMOLI
:unav

Registration Year

  • 2021
    1,308
  • 2020
    2,173
  • 2019
    1,524
  • 2018
    1,183
  • 2017
    1,479
  • 2016
    1,283
  • 2015
    1,648
  • 2014
    1,144
  • 2013
    3,113
  • 2012
    1,753

Resource Types

  • Text
    12,370
  • Dataset
    761
  • Book
    4
  • Data Paper
    1

Affiliations

  • University of Milan
    5
  • University of Pavia
    1
  • University of Bologna
    1
  • Politecnico di Milano
    1
  • Pontifical Catholic University of Rio Grande do Sul
    1
  • University of Campania "Luigi Vanvitelli"
    1
  • University of Valencia
    1
  • IRCCS Humanitas Research Hospital
    1