Measuring non-normality

L. Fattorini
I test di normalità sono in questo contesto utilizzati come indici per quantificare il livello di non normalità di un campione. quindi , data una statistica t, il campione "peggiore" risulta essere quello che minimizza e/o massimizza t. Le strutture delle peggiori configurazioni campionarie, ottenute con alcune statistiche di frequente uso, sono infine usate per determinare quei modelli probabilistici che più si differenziano dal modello normale.