Poesia e soddisfazione orale (1931)

Brill, Abraham Arden; -
Il testo prende spunto da alcune osservazioni freudiane, relative fra l’altro al piacere che il bambino trae dal giocare con le parole come grado preliminare del motto di spirito. Come si conviene a un seguace zelante, Brill estende e radicalizza la portata del rilievo freudiano tentando di stabilire un legame, o almeno un punto di contatto, fra la poesia in senso generico e le varie forme di soddisfazione orale. Ne risultano accostamenti inediti e per...